Calendario eventi

dicembre 2019
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031EC

2018: il Presente

24ª OSPITALITÁ                                                                    
26 Maggio ÷  01 Luglio 2018
Il 1 Luglio 2018,dopo 36 giorni di permanenza sul territorio italiano, i 25 bambini Bielorussi, insieme alle loro accompagnatrici sono partiti dall’aeroporto di Parma per rientrare nel loro Paese.
Anche quest’anno i bambini avevano un’età compresa tra i sette e gli undici anni. Per 16 di essi si trattava della seconda
esperienza di soggiorno presso le nostre famiglie, per 9 della prima.
La gestione dell’intero gruppo da parte del consiglio direttivo dell’associazione e delle famiglie ospitanti è stata completamente
positiva e meno impegnativa degli anni scorsi, anche per le famiglie che affrontavano l’esperienza per la prima volta
Le visite effettuate da due medici di base ai bambini hanno rilevato un buono stato di salute generale.
Quest’ann0, per la prima volta, la permanenza quotidiana dei bambini al centro diurno si è svolta nella sede dell’oratorio di
Cimnago (frazione di Lentate sul Seveso). Questa soluzione si è rivelata pienamente soddisfacente, sia dal punto di vista logistico
che ricreativo. La struttura è stata concessa ad uso esclusivo del gruppo e dispone di ampi spazi e servizi (bagni e cucina).
La gestione del centro diurno ha funzionato bene. Il direttivo dell’associazione ha assicurato la presenza costante di 2/3 membri,
in veste di coordinatori delle attività programmate, e i volontari delle famiglie coinvolte e gli animatori hanno fatto il resto.
Quest’anno il nostro gruppo era accompagnato dall’interprete Liuba (che tornava dopo la positiva esperienza della scorsa estate)
e, per il 3° anno consecutivo, dalla maestra Irina. Liuba, in possesso di una discreta conoscenza della lingua italiana, ha confermato le positive impressioni del passato, ha ben interagito con i soggetti italiani coinvolti nel progetto (responsabili del
centro diurno,Direttivo e gruppo famiglie ospitanti), ed è stata attenta e vicina al gruppo di bambini che ha ben gestito attraverso
le tante iniziative predisposte. La maestra Irina, anche grazie ad un ottimo affiatamento con Liuba, è risultata essere un sicuro
punto di riferimento per i bambini. Entrambe le accompagnatrici sono state presenti a tutte le attività e, in considerazione della
positività della loro presenza nello sviluppo dell’intero progetto, verranno invitate a tornare per l’ospitalità 2019.
Tutti i minori hanno beneficiato di un soggiorno al mare di nove giorni, con l’obbiettivo di un ulteriore giovamento alla loro
salute, presso la Casa per Ferie “Regina Mundi” di Cavallino Treporti (VE), struttura validissima che abbiamo utilizzato per tre anni e che ora, purtroppo , è stata chiusa.
A fine vacanza, come saluto alle famiglie ospitanti, animatori ed interprete hanno preparato uno spettacolo serale con balli, canzoni bielorusse ed una popolare canzone italiana, accompagnati dalla fisarmonica suonata da Liuba, che ha ben preparato e
diretto i nostri piccoli ospiti e la maestra Irina.
Il programma delle cinque settimane d’accoglienza è stato interamente realizzato e ,alla fine, i bambini sono tornati a casa con
borsoni carichi di regali utili e vestiario estivo e invernale predisposto per loro dalle famiglie.